Di chi è l’indice dei motori di ricerca alternativi?

schema usabilità motori di ricerca

Negli ultimi 25 anni i motori di ricerca ci hanno abituato a leggere tra una decina di link. Dal 2023 sono arrivate nuove interfacce per i motori di ricerca (Google l’ha chiamata GSE, Generative Search Experience; Bing l’ha chiamata Copilot) che estraggono e rimescolano contenuto prendendolo dall’interno dei siti internet. In teoria i motori di ricerca che usano tecnologie generative ci “risparmiano” un po di tempo di lettura.

Anche grazie alla lotta per la privacy, c’è un numero crescente di persone che sceglie di usare motori di ricerca alternativi… ma se questi motori usano lo stesso indice di Google o di Bing, stiamo semplicemente allungando la filiera e non cambia l’infrastruttura (e con essa le storture di mercato che vedono oggi Google ancora monopolista mondiale).

Proprietà degli indici dei motori di ricerca alternativi
Motore di Ricerca Proprietà indice Note
Brave Proprio Brave Search delivers results from its own index of the Web. And it doesn’t track users, their queries, or their clicks. Fonte sito Brave
Qwant Proprio Erroneamente attribuito a Bing, Fonte sito Qwant
Perplexity Bing e “altri” Perplexity.ai’s CEO admitted in an interview that they’re depending on Bing and other indexes for their RAG. Fonte Aravind Srinivas’s Interview. Risultati di alcune ricerche indipendenti danno fonti perplexity molto simili a quelle di Google.
DuckDuckGo Bing Fonte Sito DuckDuckGo
Ecosia Bing Fonte BBC
OpenAI / GPT CommonCrawl Fonte Mozilla Blog

Consigliatissimo, l’articolo sempre aggiornato di Seirdy che per esempio si aggiorna con tutti i licenziatari dell’indice di Bing (oltre 15! Tra cui You.com, Swisscows, Yahoo, Ecosia, ecc).

e come si entra in questi indici?

Come chiedere che il nostro sito venga indicizzato
Motore di Ricerca Accesso
Google Google Search Console, WebSub
Bing Bing Webmaster Tools, IndexNow
Yandex Yandex Webmaster Tools, IndexNow
Qwant Form mail! feeling like 1999 😀
Brave abilitare Web Discovery Project in sostanza cedere privacy, non il massimo come soluzione
simone
appassionato di seo, linked open data e ambiente

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *