Azienda seria

Oggi Michele mi ha mandato le prove per i nuovi loghi di GoAtSEO, ve li faccio vedere dato che hanno acceso una discussione sull’evocatività delle capre come simbolo dell’epoca nerd (che in italiano sarebbe smanettone).

Ecco il commento di Mik:

A me (i loghi) piacciono così! Freschi (un po americani) illustrativi ma stilizzati (come un marchio deve essere) Con un logotipo giovane e caratteristico, e (come è nel mio stile grafico) giocati su una decisa scelta cromatica

goatseo 01 logo michele goatseo 02 logo michele
goatseo 03 logo michele
goatseo 04 logo michele

I loghi sono di design e conformemente alle mode si allontanano dai tagli rigidi tipo “corporate”. Come commenta Micky:

ci vuole tempo per fare rifare e affinare
però mettere insieme la capra con (…) la nerditudine è ardito nel senso che è un valore i cui simbilismi stilistici sono delicati, in un ottica di immagine professionale
in realtà per quanto riguarda il mondo della comunicazione aziendale già la capra è fortemente fuori dagli schemi classici in quanto animale testardo e riconducibile a concetti comunemente interpretati come non vincenti (sei proprio una “capra”)
o un po tonti (i caproni che seguono la massa) quindi già scegliere una capra è nerd di per se

Lavorare coi concetti è un’operazione sempre in voga, sia nel campo della grafica che in quello della creatività. Gli stessi concetti sono spesso fondamentali per ottimizzare una campagna di keywords.

Sempre in ottica di immagine coordinata corporate, ho chiesto alle ragazze di comesipronuncia.it di leggermi “go at seo”, per averne una versione ufficiale, che potete ascoltare qui: goatseo pronuncia

[audio:https://www.goatseo.com/wp-content/uploads/2009/03/goatseo.mp3]

8 thoughts on “Azienda seria”

  • in realtà la figura della capra va rivalutata.

    è in antitesi con le pecore che seguono la massa, vivono in gregge e dipendono dal pastore – dopotutto anche gesù aveva paragonato i suoi fedeli alle pecore e gli altri alle capre – quindi va vista più come simbolo di indipendenza.

    inoltre non dimentichiamo cosa ha rappresentato e cosa rappresenta ancora oggi la capra. nel mondo pagano era pan e dioniso, e quindi lussuria, sensualità, voluttà. poi, con l’ebraismo e il cristianesimo è diventata nientemeno che il diavolo. e infatti ancora oggi, assieme al gatto, è l’animale satanico per eccellenza.

    comunque sia, non esattamente un simbolo di sfiga.

    umberto saba invece la fece diventare addirittura simbolo di solitudine e dolore nella poesia “la capra”, ma fossi in te io mi concentrerei più sull’aspetto satanico, che ha più appeal 🙂

    ah, cmq a me piace il logo 3, quello rosso.

  • Federico (aicod) says:

    Un altro voto per la 3.
    è quella che mi è piaciuta di più fin da subito.
    Secondo me rende l’idea di un servizio SEO aggressivo (look incazzoso del caprone + freccia in alto della T che dà l’idea dell’innalzamento nella SERP.
    Un po’ US come logo ma in maniera equilibrata.
    Colore maltato, gusto pulito.
    Voto la 3.

  • dolma alonso says:

    voto anch’io per la tre, anche se non so perché con tutte quelle corna mi ricorda il logo della GNU…
    ma credo sia solo la parentela cornuta e niente più:
    il logone GNU è placidamente sorridente, tutt’altra cosa che questo aggressivo caprone!

  • Ciao ragazzi 🙂
    grazie per tutti i commenti, sono utilissimi.
    Siete così convincenti che devo giocare il jolly, ovvero citare il mio grande maestro che quando gli ho detto… “ma scusa, Raf, SendBlaster si può migliorare un sacco, mancano tutta una serie di features…” lui mi ha risposto “ma tu compreresti mai Sendblaster? Tu sei uno smanettone, potresti fare email marketing usando software open source perchè li sapresti usare… tu hai mai comprato un software?”
    allora devo girarvi la domanda, “voi comprereste mai un servizio di ottimizzazione per il vostro sito internet?”
    Cioè, di che tipo di logo potrebbero fidarsi le persone che comprano il posizionamento per i loro siti?

  • Michele Riccomini says:

    E’ gradito non chè utile per chi fa grafica poter leggere dei commenti, che a quanto pare sembrano positivi per ora, visto che tutti hanno votato un logo invece di dire che non se ne salvava nemmeno uno…

    LA CAPRA
    mp, mi ha colpito per l’analisi sul simbolismo della capra che è effettivamente un animale dalle molteplici valenze, che trovo particolarmente stimolante e fortunatamente abbinabile al gioco di parole del Logotipo (Go at Seo)

    AGGRESSIVITA’
    Il fatto che tutti gradiscano “l’aggressività” è un tema ricorrente… Se è controllata può comunicare al cliente l’idea di scegliere un partner affidabile e “cazzuto”,valore importante per chi si prefigge di portarti ad ottenere dei risultati

    GNU
    Interessante il riferimento a GNU Linux molto in linea con le bozze preparate fin’ora… anche se il nostro caprone è pronto a sfondare il c… al SEO a forza di cornate.

    US
    Azzeccatissima osservazione sull’americanità. L’ho cavalcata per dare al cliente quelll’idea… purtroppo nell’informaticaa è ancora un riferimento

  • oh c’è da dire che in effetti io sbagliando, miky l’ho massacrato… avendo come punto di partenza la necessità di non perdere il Goatse e non trovandolo nelle bozze dei loghi. (ma per questo è meglio fargli le mie scuse private)

  • Michele Riccomini says:

    NON TI DEVI SCUSARE DI NULLA.
    il problema è che se anche il logo può funzionare sul piano della comunicazione e del marketing non è detto che appaghi i desideri del committente. E’ uno dei punti spinosi del mestiere della creatività applicata alla comunicazione d’impresa specialmente quando l’impresa è molto piccola e in essa vi si identifica personalmente il titolare.

    E’ capacità del grafico riuscire a mediare tra le diverse personalità/background culturali con cui si trova a che fare, e il compito di rivestirle con un compromesso che le accontenti e che funzioni commercialmente e che non ultimo , non intacchi il portfolio personale…

    Detto ciò talvolta capita di dover assecondare completamente il gusto del committente con un lavoro paziente e lungo per materializzare la sua personale visione.

    Volevo aggiungere un commento sulla “demonicità” del caprone.
    Giustissima osservazione. o non l’ho calcata per non esagerare in quel senso… ma volevo segnalare qualcosa che mi ha sempre colpito
    Chi in Italia ha sempre scelto simboli demoniaci??
    Il Biscione (Il serpente di Adamo ed Eva)
    La Medusa (la dea con capelli di serpe che ti pietrifica se la guardi negli occhi)
    Il Diavoletto

  • Federico (aicod) says:

    Direi che a questo punto sei obbligato a fare una prova e sostituire l’header attuale (azienda poco seria) e provare a inserire il logo 3 (azienda seria) e vedere come sta

Comments are closed.