Posted by & filed under Attività SEO
reading time: 2 minutes

tipi-fichiA pochi giorni dall’annuncio ufficiale che Google e Bing hanno messo tra i segnali anche i link provenienti dai social networks (come se non lo sospettassimo da tempo), leggo un articolo in cui gli scienziati misurano l’impatto delle loro pubblicazioni scientifiche col numero di “citazioni” in altre pubblicazioni scientifiche.

E indovina, la maggiorparte delle pubblicazioni scientifiche (tra cui tesi di laurea) non verranno mai citate da nessun’altra pubblicazione, perchè fondamentalmente o leggi le pubblicazioni degli altri, o pubblichi le tue (mia sorella sostiene che quando fai la lettura verticale qualcosa impari comunque, bah).

Io che provo a fare tutti e due finisco per non avere una vita sociale (infatti, in questo momento è sabato sera) e non sono neanche uno scienziato. Ovviamente, c’è anche un impatto del fattore d’impatto, e siccome c’è dello Yo-Dawg, tanto vale interessarmene – ho pensato.

E scopro anche che i “best of” delle pubblicazioni scienfiche (che contengo un gran numero di citazioni, per definizione) sono anche tra le pubblicazioni scientifiche più citate. Facilmente spiegabile in SEO visto che i post con “i 10 migliori modi per…” sono tra i più cliccati anche sul web. Mi interessa capire ora come Google pretenda che uno abbia una grande vita sociale (su facebook e twitter) pur mantenendo alta la qualità dei propri lavori, è un nonsense, finiremo per copiare i lavori di altri senza citare le fonti o addirittura per farci linkare da masse di fake sui social network, non c’è più il web di quando ero ragazzo, qui una volta era tutta campagna.

riassumendo

  • Gli scienziati si misurano con il fattore d’influenza
  • i SEO si misureranno con l’autorevolezza sociale e posizionamento di keyword tecniche
  • i politici si misurano coi voti ricevuti
  • come se ci fosse anche solo uno dei miei musicisti preferiti nella Top100 o nella top 10

Fonti di questo articolo

3 Responses to “Facebook influenza SEO per Google, gli scienziati si chiedono: chissenefrega?”

  1. Alessandro NeoSEO

    Ciao Simone,
    forse questo commento é un po’ OT rispetto al contenuto del tuo post, ma poiché hai citato SEOmoz tra le fonti di questo articolo ne approfitto per segnalare a te e a tuoi lettori che da qualche settimana é disponibile gratuitamente la traduzione ufficiale in Italiano delle Guida per principianti al SEO di SEOmoz. A dispetto del “per principianti” é una risorsa piuttosto articolata ed una buona base per chi vuole accostarsi in modo professionale al SEO.
    La guida é disponibile in pdf qui: http://www.neoseo.it/guida-seomoz/Guida_SEO_SEOmoz_NeoSEO.pdf

    Grazie !

  2. Alessandro NeoSEO

    Grazie a te Simone per la disponibilità.
    Molto stimolante la nuova traduzione che proponi, ci penseremo ;-)

Leave a Reply

  • (will not be published)